Crediti Umani: il rivoluzionario strumento di scambio del Popolo italiano



In Italia è cominciata la rivoluzione pacifica contro il debito, la disoccupazione, la chiusura delle Partite Iva e contro la dittatura Oligarchica della finanza internazionale.

Da oggi è possibile scambiare gradualmente Crediti Umani con lo scopo di creare rinnovato benessere e uscire da una imposizione fiscale insostenibile che sta causando povertà e disperazione per migliaia di famiglie e Imprese.

I Crediti Umani vengono distribuiti gratuitamente, senza posizioni debitorie, a tutti coloro che aprono un Conto

Il segreto per far rinascere l'economia interna, sta proprio nel pompare la domanda interna. Più vi è disponibilità di spesa per famiglie, tanto più vi sarà lavoro per le Imprese nostrane.

Queste ulltime non dovranno fare altro che aprire a loro volta un conto in Crediti Umani ed accettarli dalla propria clientela.

In questo modo,le persone che hanno Crediti Umani in portafoglio, effettueranno i loro acquisti presso le Imprese italiane con convenienza determinando di fatto una graduale diminuzione di acquisti di merce prodotta dalle multinazionali. Continuando a comprare prodotti provenienti da altri paesi, non facciamo altro che indebolire la nostra economia, incrementare la disoccupazione e la chiusura di attività, oltre che esportare capitali che drenano la quantità monetaria in circolazione. Questo progressivo nuovo modo di fare economa va a tutto vantaggio delle Partite Iva, delle famiglie, della lotta alla disoccupazione e del ripristino di un benessere generalizzato.

Le Imprese che accettano Crediti Umani, vedranno incrementare la loro clientela e godranno di una maggiore capacità di spesa di quest'ultima. Una volta incassati i Crediti Umani, le Imprese potranno scambiarseli tra di loro per le forniture e/o destinarli in percentuale ai loro dipendenti diminuendo, di fatto, il carico contributivo.

Inoltre avranno una diminuzione del loro imponibile fiscale sulla percentuale scambiata in Crediti Umani.

Si tratta in sostanza di una convenzione tra tutti gli operatori facenti parte di un circuito che col tempo sostituisce gradualmente il ricorso a posizioni debitorie e all'uso dell'Euro.

Inizialmente i Crediti Umani verranno accettati in una percentuale del 30%. Ciò significa che per una spesa di 100, saranno richiesti 70 Euro e 30 Crediti Umani. Come fosse uno sconto che in realtà non è uno sconto perchè i Crediti Umani incassati saranno spesi dalle Imprese per le loro reciproche forniture e dati ai loro dipendenti.

All'interno del Profilo del proprio conto in Crediti Umani, è anche presente una funzione in cui il titolare del conto può stabile un tetto massimo di Crediti Umani accettabili. Ciò è molto utile in quanto si accetteranno Crediti Umani nella misura in cui si prevede di spenderli, evitando di incrementarne troppi. Man mano che il circuito cresce con nuovi operatori, vi sarà maggiore accettazione di Crediti Umani. Ogni titolare del conto può in ogni momento vedere il quantitativo di Crediti Umani accettabili di qualsiasi attività presente nel circuito.

Cosa strabilante, inoltre, è che in ogni conto in Crediti Umani è presente un profilo che funge da vera e propria vetrina per prodotti e servizi. Ciascuno potrà caricare all'interno del proprio profilo quanti prodotti e servizi desidera, contando sul fatto che poi saranno visibili da tutti i membri del circuito anche mappati per zona. Se per esempio voglio vedere quante gelaterie accettano Crediti Umani nella mia zona, non dovrò fare altro che una ricerca per provincia e visualizzo l'elenco completo. Chiaro che poi andrò in una di queste anche perchè il gelato mi costerà meno. Tale funzione è presente anche per i profili individuali (non di Impresa). In questo modo chiunque potrà mettere a disposizione del circuito le proprie prestazioni professionali o i propri prodotti personali ed esporli in vetrina in modo da essere visibili a tutti i membri del circuito. Se ad esempio io avessi la capacità di dare lezioni di musica o lezioni di matematica, non devo fare altro che caricare il servizio dal mio profilo personale. Tutti gli utenti della mia zona che cercano tali servizi, non dovranno fare altro che una ricerca indicando il tipo di servizio che offro. La piattaforma dei Crediti Umani è un vero gioiello che sfrutta la tecnologia per scopi di benessere collettivo.

Il Popolo italiano, famoso in tutto il modo per la sua creatività, il suo ingegno, la sua forza e i suoi trascorsi, ha creato la soluzione ai suoi problemi. Avere la forza e il coraggio di parteciparvi dovrebbe essere un'altra qualità che non ci manca.

Ma tutto questo quanto costa? Nulla, solo questione di volere o non volere un cambiamento vero.


Pierangelo Spazzoli


https://www.8gelos.com/apri-conto-crediti-umani


0 visualizzazioni
  • Facebook